benefici della triphala

I BENEFICI DELLA TRIPHALA

Triphala, un rimedio a base di erbe significa letteralmente “tre frutti” in sanscrito. E’ costituita da:

  • Amala (Emblica officinalis), chiamata anche uva spina indiana
  • Bibhitaki (Terminalia bellirica)
  • Haritaki (Terminalia chebula)

Questa combinazione è popolare nella pratica dell’Ayurveda, un disciplina che da oltre 3000 anni cerca di unire cambiamenti dello stile di vita con terapie naturali per ripristinare l’equilibrio della tua mente, corpo e spirito.

L’Ayurveda utilizza il Triphala per trattare una varietà di diversi problemi di salute e ha mostrato in diversi studi scientifici i seguenti benefici:

  • Proprietà anti-ossidanti e anti-infiammatorie. Contiene vitamina C, flavonoidi, polifenoli, tannini e saponine, che aiutano a combattere lo stress ossidativo causato dai radicali liberi, in tal senso protegge dal rischio di sviluppare malattie cardiovascolari e neurodegenerative, artrite, cancro
  • Protegge contro alcune forme di cancro. Grazie ai suoi polifenoli e anti-ossidanti come acido gallico, inibisce la crescita di linfoma, cancro allo stomaco e al pancreas in modelli murini
  • Sostiene la funzione intestinale. In pazienti con disturbi gastrointestinali, Triphala ha ridotto costipazione, dolore addominale e flatulenza e ha migliorato la frequenza e la consistenza dei movimenti intestinali, inoltre riduce l’infiammazione intestinale e ripara il danno epiteliale
  • Migliora la composizione del microbiota. La Triphala stimola la crescita di specie benefiche Bifidobacterium e Lactobacillus e inibisce la crescita di batteri patogeni, come Escherichia coli, che possono indurre la reazione infiammatoria

Io uso abitualmente la Triphala nei percorsi di riequilibrio intestinale e devo dire che è tra le mie piante preferite. La Tiphala in genere è disponibile in polvere o in capsule, non c’è un dosaggio fisso ma in genere si raccomanda di iniziare con capsule da 500-1000 mg (oppure ½ cucchiaino di polvere) per 2-3 volte al giorno in una tazza di acqua calda

Vuoi scoprirne di più sulla Triphala e su come utilizzarla al meglio nel tuo percorso di salute intestinale? Contattami attraverso il blog o le pagine social cosi da parlarne

#disbiosidoctor #rogerpanteri #stipsi #prebiotici #antiossidanti #micronutrizione #difeseimmunitarie #funzioneintestinale #antimicrobici

Tarasiuk A, Mosińska P, Fichna J. Triphala: current applications and new perspectives on the treatment of functional gastrointestinal disorders. Chin Med. 2018 Jul 18;13:39

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scrivimi le tue necessità per avere una prima consulenza telefonica gratuita di 15 minuti