alimenti prebiotici

I 10 MIGLIORI ALIMENTI PREBIOTICI CHE DOVRESTI MANGIARE

I prebiotici sono tipi di fibra alimentare che alimentano i batteri amici nell’intestino. Questo aiuta i batteri intestinali a produrre nutrienti per le cellule del colon e porta a un sistema digestivo più sano. Alcuni di questi nutrienti includono acidi grassi a catena corta come butirrato, acetato e propionato. Questi acidi grassi possono anche essere assorbiti nel flusso sanguigno e migliorare la salute metabolica.

Ecco la mia lista di alimenti prebiotici preferiti. Scommetto che qualcuno vi manca…

  • RADICE DI CICORIA. La radice di cicoria è popolare per il suo sapore simile al caffè. Circa il 47% della fibra di radice di cicoria proviene dalla fibra prebiotica inulina. L’inulina nella radice di cicoria nutre i batteri intestinali, migliora la digestione e aiuta ad alleviare la stitichezza. Può anche aiutare ad aumentare la produzione di bile, che migliora la digestione dei grassi ed è ricca di composti antiossidanti che sostengono l’attività del fegato
  • AGLIO. L’aglio è un’erba incredibilmente gustosa legata a vari benefici per la salute. Circa l’11% del contenuto di fibre dell’aglio proviene dall’inulina e il 6% da fruttooligosaccaridi (FOS). L’aglio agisce come un prebiotico promuovendo la crescita di bifidobatteri benefici nell’intestino e contrasta molti tipi di batteri patogeni. L’estratto di aglio può essere efficace per ridurre il rischio di malattie cardiache e ha mostrato effetti antiossidanti, antitumorali e antimicrobici
  • PORRI. I porri provengono dalla stessa famiglia delle cipolle e dell’aglio e offrono benefici per la salute simili. I porri contengono fino al 16% di fibre di inulina che promuovono batteri intestinali sani e aiutano nella scomposizione dei grassi. I porri sono anche ricchi di flavonoidi, che supportano la risposta del tuo corpo allo stress ossidativo e contengono un’elevata quantità di vitamina K che fornisce benefici per il cuore e le ossa
  • ASPARAGI. L’asparago è un ortaggio popolare e un’altra grande fonte di prebiotici.Il contenuto di inulina può essere di circa 2-3 grammi per porzione da 100 grammi. È stato dimostrato che gli asparagi promuovono i batteri amici nell’intestino ed è stato collegato alla prevenzione di alcuni tumori. La combinazione di fibre e antiossidanti negli asparagi sembra anche fornire effetti anti-infiammatori
  • ORZO. L’orzo è un cereale popolare e viene utilizzato per fare la birra. Contiene 3-8 grammi di beta-glucani per porzione da 100 grammi. Il beta-glucano è una fibra prebiotica che promuove la crescita di batteri amici nel tratto digerente. Inoltre i beta-glucani abbassano il colesterolo totale e LDL e può anche aiutare a ridurre i livelli di zucchero nel sangue. Inoltre, l’orzo è ricco di selenio, un minerale che sostiene la funzione tiroidea, fornisce antiossidanti e rinforza il sistema immunitario
  • ALGHE. Kombu, Dulse, Wakame, Nori, Kelp.Le alghe marine vengono mangiate raramente, tuttavia sono un alimento prebiotico molto potente. Circa il 50-85% del contenuto di fibre di alghe proviene da fibre idrosolubili che sono in grado di aumentare i batteri amici, contrastare i batteri patogeni, potenziare la funzione immunitaria e ridurre il rischio di cancro al colon. Le alghe sono anche ricche di antiossidanti che sono stati collegati alla prevenzione di infarti e ictus.
  • CRUSCA DI FRUMENTO. La crusca di frumento è lo strato esterno del chicco di grano intero. È un’ottima fonte di prebiotici. Contiene anche un tipo speciale di fibra composta da oligosaccaridi arabinoxilani (AXOS) che rappresenta circa il 64-69% del contenuto di fibre di questo alimento. È stato dimostrato che la fibra AXOS della crusca di frumento stimola i bifidobatteri sani nell’intestino. È stato anche dimostrato che la crusca di frumento riduce i problemi digestivi come flatulenza, crampi e dolori addominali. I cereali ricchi di AXOS hanno anche effetti antiossidanti e antitumorali
  • RADICE DI YACON. La radice di yacon, detta anche carota dolce, è molto simile alle patate dolci ed è ricca di fibre. È particolarmente ricco di FOS e inulina. È stato dimostrato che l’inulina nello yacon migliora i batteri intestinali, riduce la stitichezza, migliora il sistema immunitario, migliora l’assorbimento dei minerali e regola i grassi nel sangue. Lo yacon contiene anche composti fenolici che gli conferiscono proprietà antiossidanti
  • RADICE DI KONJAC. La radice di Konjac, una radice originaria della zona subtropicale orientale asiatica, è un tubero spesso usato come integratore alimentare per i suoi benefici per la salute. Questo tubero contiene il 40% di fibra di glucomannano, una fibra alimentare altamente viscosa che promuove la crescita di batteri amici nel colon, allevia la stitichezza e rinforza il sistema immunitario. Il glucomannano ha anche dimostrato di abbassare il colesterolo nel sangue e aiutare con la perdita di peso, migliorando il metabolismo dei carboidrati. Puoi consumarlo sotto forma di alimenti preparati con la radice di konjac, come gli spaghetti shirataki. Puoi anche assumere integratori di glucomannano
  • SEMI DI LINO. I semi di lino sono incredibilmente sani. Sono anche un’ottima fonte di prebiotici. Il contenuto di fibre dei semi di lino è del 20-40% di fibre solubili da gomme mucillaginose e del 60-80% di fibre insolubili di cellulosa e lignina. La fibra nei semi di lino promuove i batteri intestinali sani, favorisce i movimenti intestinali regolari e riduce la quantità di grassi alimentari che digerisci e assorbi. A causa del loro contenuto di antiossidanti fenolici, i semi di lino hanno anche proprietà anti-cancro e aiutano a regolare i livelli di zucchero nel sangue

Se vuoi scoprire di più su come integrare questi alimenti prebiotici nella tua dieta contattami qui sul blog o per email a info@disbiosidoctor.com per richiedere una breve consulenza gratuita

#disbiosidoctor #rogerpanteri #prebiotici #inulina #betaglucani #glucomannano #arabinoxilani #FOS #oligosaccaridi

Foto da Doctors Beyond Medicine

Leave a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Scrivimi le tue necessità per avere una prima consulenza telefonica gratuita di 15 minuti